Dal 23 al 25 giugno Milano ospita il World of Coffee 2022. La principale fiera del caffè in Europa arrivata dunque in Italia, la culla indiscussa dell’espresso. Speciality Coffee Association (SCA) è l’organizzatore della manifestazione. Nell’area espositiva di quest’anno dopo tre anni particolari, ci saranno tante novità. Saranno 200 tra i principali fornitori mondiali nell’ambito del caffè ad esporre i loro prodotti. Ci sarà spazio anche per cinque campionati mondiali del caffè: campionato mondiale di latte art, campionato mondiale di torrefazione del caffè, il campionato mondiale di caffè negli alcolici, il campionato mondiale di degustazione ed infine quello di Czeve/Ibrik. Poi non mancheranno premi per il design del caffè, la presentazione di nuovi prodotti, lezioni, workshop, sale coppettazione e tanto tanto altro.

Yannis Apostolopoulos, Amministratore delegato SCA, ha affermato in una nota rilasciata per la stampa – “Questa sarà la prima volta che Milano ospiterà il World of Coffee e siamo entusiasti di collaborare con il MiCo, una location moderna nel cuore della città. In questo momento il nostro pensiero va alla comunità polacca che ha accolto i rifugiati a braccia aperte, scegliendo di destinare anche il PTAK Warsaw Expo all’accoglienza della gente ucraina. Con la decisione di trasferire World of Coffee a Milano, vogliamo evitare di sovraccaricare con questo impegno la comunità di Varsavia, sostenendo i Chapter di SCA Polonia e Repubblica Ceca che continuano a fornire aiuti e supporto a coloro che sono fuggiti dalla guerra. Non vediamo l’ora di poter tornare a Varsavia in futuro e ci siamo impegnati a donare il 100% delle entrate derivanti dalla vendita dei biglietti del World of Coffee alle aziende e ai professionisti del caffè ucraini”.

close

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy

Rispondi