IL NUOVO PRUNETI ‘22 si presenta dal prossimo weekend sugli scaffali della Pruneti Extra Gallery Greve in Chianti e Firenze, pronto a raccontare con il suo carattere complesso ed i suoi sentori unici ed autentici, un anno di lavoro e di impegno portato avanti da Pruneti ogni giorno per garantire sempre la massima eccellenza.

Già iniziata al Frantoio Pruneti la campagna olivicola 2022/2023 che per Gionni e Paolo coincide anche con il realizzarsi di uno dei progetti più importanti pianificato in era pre covid19 e che ha dovuto attendere più del previsto per completare il totale rinnovamento dei locali di frangitura e dei macchinari di lavorazione delle olive.

“Quando nel 2020 con Paolo abbiamo progettato l’ampliamento del nostro quartier generale a San Polo in Chianti – esordisce Gionni Pruneti – “avevamo tra i nostri obbiettivi principali quello di costruire un nuovo Frantoio che ci permettesse di sostituire alcuni macchinari con altri più nuovi, efficienti e all’avanguardia, certi che anche questa attenzione costituisca un tassello importante per garantire l’eccellenza delle nostre collezioni. Il lavoro di ricerca e perfezionamento che ho personalmente portato avanti in questi ultimi 2 anni con i tecnici e ingegneri delle case costruttrici unito a studio, ricerca e molti test mi ha permesso di perfezionare le tecniche estrattive così da poter conseguire la massima eccellenza in ciascuno dei nostri cultivar”.

Il nuovo Frantoio Pruneti è pronto a fare il suo esordio questo pomeriggio, con al suo interno anche alcuni prototipi di macchinari che permetteranno di portare avanti una continua ricerca della massima eccellenza dei monocultivar e delle altre collezioni Pruneti.

“Raggiungere un obiettivo per alzare sempre di più l’asticella è il nostro mantra – sottolinea Paolo Pruneti – alla base della nostra filosofia del 100% Pruneti The Art of Healthy Living”.
“Una fondamentale innovazione che non è l’unica di questa campagna 2022”, prosegue Paolo Pruneti. “Il NUOVO ‘22 si presenta infatti sugli scaffali anche con un nuovo outfit. In un prodotto dove “l’abito fa il monaco”, una nuova satinatura scura e opaca affianca sullo scaffale la classica ed elegante satinatura trasparente. Come su una passerella di una sfilata di alta moda dove all’abito bianco si affianca uno smoking in “Total Black” di pari eleganza. Bianco e Nero si allineeranno sullo scaffale come rappresentanti di due poli opposti, ma che hanno in comune la ricerca costante di innovazione ed eccellenza. Due modi per descrivere personalità diverse, e talvolta contrastanti, di un olio che nasce per raccontare a tutti, ed in particolare quest’anno, il proprio carattere vivace e capace di osare”.

Un olio extra vergine NUOVO a tutto tondo, che si distingue per l’estrema cura e precisione della lavorazione fino alla raffinata attenzione estetica al packaging che da sempre contraddistingue i Fratelli Pruneti. Un prodotto dove l’innovazione produttiva rispecchia l’innovazione comunicativa e del design e che dal Nuovo è pronta a contaminare tutte le altre IV collezioni Pruneti: i Fruttati, i Monocultivar, Colline di Firenze e Nice to Meet You, per offrire ai Pruneti Lovers l’olio su misura per ciascun gusto.

Paolo conclude – “Il NUOVO ‘22 nelle due vesti è il regalo che tutti si meritano per un Natale buono, sano ed originale. Pertanto, non mi resta che dare appuntamento a tutti gli appassionati, esperti e amanti di olio al prossimo weekend per venire a scoprire la vivacità del NUOVO ‘22, tutti i giorni alla Pruneti Extra Gallery a Greve in Chianti e dal Lunedì al Sabato alla Pruneti Extra Gallery Firenze”.

close

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy

Rispondi