La mixOILogy firmata Pruneti approdata ufficialmente anche a Firenze dove l’azienda di San Polo ha inaugurato recentemente la sua Pruneti Extra Gallery Firenze in piazza del limbo, confermandosi il trend più originale ed intrigante dell’estate fiorentina. Dopo il successo alla Pruneti Extra Gallery Greve in Chianti, in occasione del Florence Cocktail Party 2022 le quattro collezioni di olio extra vergine Pruneti sono state confermate tra le migliori eccellenze selezionate come Sponsor Tecnico dal team di Paola Mencarelli.

“Siamo orgogliosi di confermare ogni anno la nostra collaborazione con Paola e tutto il team FCW. Portare le nostre collezioni di olio extravergine di oliva ad uno dei party più esclusivi del mondo della miscelazione è un grande trampolino di lancio che ci aiuta a comunicare e far comprendere le potenzialità e proprietà uniche ed inimitabili, ma purtroppo sconosciute, dell’olio. E’ con la mixOILogy che l’olio oltrepassa e abbatte i confini della tradizione per introdursi in contesti urbani, contemporanei e di tendenza”, afferma Paolo Pruneti.

Durante lo spumeggiante afterhour, tenutosi alle Pavoniere lo scorso Lunedì 13 Luglio, l’olio Pruneti è stato il protagonista sia tra le postazioni Pop Up Pizza, presenziate dai migliori pizzaioli della Toscana, che presso tre dei Pop Up Bar. Da Stefano Canosci a Giovanni Santarpia, da Matteo di Ienno a Elia Poli tanti sono stati i professionisti ad aver esplorato, studiato e utilizzato l’olio extra vergine di oliva Pruneti come ingrediente principale delle loro preparazioni. Tecniche diverse, trucchi del mestiere e conoscenza del prodotto, tra cibo e basi alcoliche, sono state le chiavi di lettura per dar vita a esperienze sensoriali uniche dove il gusto è scandito dall’eccellenza delle materie prime e dei sapori Pruneti.
Tra genio e follia, arte e mestiere, sono nati 3 cocktail e 3 pizze d’autore, ognuna in grado di valorizzare al meglio le peculiarità dell’olio Pruneti per amplificare l’esperienza del consumatore.

Katy Lapini brand manager di Pruneti ci racconta – “Il primo Cocktail che ho avuto il piacere di assaggiare è stato IRIS ideato da Matteo di Ienno, bar manager di Locale Firenze. Lui stesso mi ha spiegato di aver aromatizzato in fat wash il Gin Tanqueray Ten con il nostro Fruttato Intenso e che grazie alle sue note erbacee e strutturate è riuscito ad esaltarne particolarmente il sapore.”

Il secondo cocktail presentato è stato L’ORTO DEL NONNO di Elia Poli, bartender presso il Passaguai di Borgo San Lorenzo. Lui stesso ci racconta  – “ Un Gin Tonic in cui l’importante è quello che c’è dentro il bicchiere e non quello che c’è sopra. Quindi la garnish cessa di esistere ed inserisco l’olio Pruneti all’interno del cocktail in chiusura di preparazione. Il vostro olio in fase iniziale regala una bellissima sensazione olfattiva, lo seguono le note fresche del gin tonic accentuate dal cordiale che ho usato, il tutto si chiude con il gusto dell’olio che regala una maggiore persistenza a questo cocktail rispetto a quella di un gin tonic classico.”

La trilogia dei cocktail a base Pruneti si è conclusa nel secondo turno della serata con la creazione di Lorenzo Aiosa bar manager del Mad Souls and Spirits. Il drink a base di London Dry Gin aromatizzato con un cordiale di olio extra vergine Pruneti e unito ad un’acqua di basilico, dona un gusto balsamico, piuttosto secco, dissetante e fresco.

Paolo Pruneti ci spiega ancora “Dopo aver esplorato i tre cocktail mi sono lasciato trasportare dalle creazioni dei mastri pizzaioli presenti, che mi hanno lasciato piacevolmente stupito per la perfezione degli abbinamenti con la nostra Collezione Monocultivar. La prima pizza gourmet che ho assaggiato è stata ideata delle sapienti mani di Graziano Monogrammi di Pizza Divina e Pierluigi Police di O’scugnizzo: impasto napoletano, scamorza affumicata, zucchine marinate con olio Pruneti Fruttato Leggero, ricotta di bufala, perle di tartufo, guancia di cinta senese e il nostro Monocultivar Leccino per creare un bilanciamento di sapori tra la complessità degli ingredienti. A seguire Marco Manzi di Pizzeria Giotto mi ha presentato la sua A ILARIA: base fiordilatte, con ristretto di pomodorini del Piennolo, pesto di basilico e il nostro Monocultivar Moraiolo ad esaltarne i sapori con le sue inconfondibili note speziate. Infine, ho provato la creazione di Massimo Giovannini e Mario Cipriano: base panello a impasto inverso con crema di parmigiano, patate e cipolla, lardo di cinta senese, valeriana, tartufo fresco e il nostro Monocultivar Frantoio per valorizzare la complessità degli ingredienti con le sue caratteristiche note amare del carciofo.”

Tanta l’eccellenza e tanta l’energia presente durante la serata che si è conclusa tra la gioia e la soddisfazione di tutti i partecipanti.
“E’ stata una bellissima esperienza – conclude Paolo – per le belle sensazioni e attenzioni ricevute durante la serata. Tanti sono stati gli apprezzamenti e i riconoscimenti ricevuti da tutti i partecipanti per i nostri oli. Questa serata per noi ha inaugurato una stagione di eventi, anche internazionali, che dal mese di luglio ci accompagneranno fino alla nuova campagna olearia”

Fa il suo debutto alla Pruneti Extra Gallery Greve in Chianti anche Alice Pruneti, figlia d’arte e mixoilogist per passione – “Iniziamo da questo Giovedì 21 Luglio, fino a fine agosto, con l’attesissimo ritorno della nostra Piadina del Chianti Classico alla Pruneti Extra Gallery di Greve in Chianti, ma invito tutti i Pruneti lovers, non solo millennials ma sempre più zoomers e pandemials, a rimanere aggiornati sui nostri eventi, le date e le modalità di prenotazione attraverso i social @pruneti e @prunetiextragallery”.

È aperta, dunque, l’Estate 2022 firmata Pruneti con le serate di street food gourmet con la Piadina del Chianti Classico in programma fino all’ultimo weekend di agosto. Segue un settembre imperdibile, con l’Expo del Chianti Classico a Greve in Chianti e il nuovo Pop Up Store in Rinascente Milano, Torino e Roma. È, infine, con ottobre che si concludono gli appuntamenti internazionali di Pruneti con le partecipazioni al Buy Food, al Sial di Parigi e al Food Workshop di Seoul, che lasceranno spazio al momento più iconico dell’anno: la campagna produttiva 2022/2023.

Info e prenotazioni
Tel +39 353 4054209
Email extragallery@pruneti.it

close

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy

Rispondi