Promossa da Comune di Milano Cultura, da Palazzo Reale in collaborazione con il Kunsthistorisches Museum di Vienna, la rassegna si propone come una grande collettiva dedicata ai principali artisti veneziani del Cinquecento che hanno raffigurato la bellezza femminile.

L’immagine femminile infatti a Venezia, nel XVI secolo, acquista un’importanza probabilmente mai vista nella storia della pittura grazie alla presenza nella laguna di Tiziano e di altri artisti, ma anche grazie allo status di cui godevano le donne di quell’epoca nella società veneziana.

Suddivisa in otto sezioni, la mostra comprenderà circa cento opere, tra dipinti, sculture, oggetti d’arte applicata, libri e grafica. Tra i dipinti di Tiziano si avrà occasione di ammirare il Ritratto di Isabella d’EsteMarte, Venere e AmoreTarquinio e Lucrezia dal Kunsthistorisches Museum di Vienna, il Ritratto di giovane donna dall’Ermitage di San Pietroburgo, il Ritratto di Eleonora Gonzaga della Rovere dagli Uffizi, l’Allegoria della Sapienza dalla Biblioteca Marciana di Venezia. Oltre a Tiziano saranno in mostra opere di Tintoretto, Veronese, Palma il Vecchio, Giorgione.

Ritratti delle “belle veneziane”, divinità della mitologia, allegorie, sante ed eroine, senza dimenticare riferimenti al mondo letterario.

close

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy

Rispondi