La Fiorentina Femminile torna a vincere dopo la sconfitta nell’ultima giornata contro la Roma. Vince in maniera convincente in casa contro il Sassuolo di mister Piovani, con un 2 a 0 netto arrivato nel primo tempo e con una seconda frazione di gioco in cui la squadra toscana ha dovuto solo amministrare il risultato già ottenuto.

La squadra emiliana rispetto alla stagione passata sembra per ora solo una brutta copia, con la grinta che è mancata anche nel secondo tempo nonostante lo svantaggio. Il primo gol di Parisi è arrivato al 19′ del primo tempo su assist di Catena che ha sviluppato una bella azione dalla sinistra; la centrocampista numero 8 ha ricevuto la sfera all’interno dell’area e ha messo la palla in rete con un mancino al volo.

Il secondo gol che ha messo l’ipoteca sulla partita è arrivato nei minuti di recupero del primo tempo con la solita Sabatino che è andata a battere il calcio di rigore assegnato poco prima per un tocco di mano in area di un difensore della squadra emiliana.

Nella seconda frazione di gioco è mancata la reazione del Sassuolo che è apparso sfiduciato e senza una chiara idea di gioco.

Fiorentina che con questa vittoria si porta a -1 dalla capolista Inter allenata da Rita Guarino. Panico e le sue ragazze ora torneranno in campo sabato 15 ottobre in casa del Pomigliano e chissà che non riescano ad avvinarsi ancora di più alla vetta.

MARCATRICI: 19′ Parisi, 45’+1 rig. Sabatino (F)

FIORENTINA FEMMINILE FORMAZIONE UFFICIALE: Baldi; Tortelli, Agard, Jackmon, Cafferata (80′ Erzen), Parisi, Boquete (63′ Huchet), Johannsdottir, Catena (80′ Monnecchi), Mijatovic (70′ Breitner), Sabatino (63′ Longo). In panchina: Schroffenegger, Menta, Breitner, Kajan, Severini. Allenatore: Patrizia Panico

SASSUOLO FEMMINILE FORMAZIONE UFFICIALE: Kresche; Filangeri, Dongus, Pleidrup, Philtjens, Nagy (26′ Pondini), Jane, Bellucci (26′ Popadinova), Mella (26′ Tudisco, 68′ Goldoni), Clelland (55′ Bueno), Monterubbiano. In panchina: Lauria, Brignoli, Nowak, Moraca. Allenatore: Gianpiero Piovani

close

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy

Rispondi